SILVIA CIGNOLI | MUSICA SOUND DESIGN | STANZA DEL TERAPEUTA

Chitarrista classica ed elettrica, musicista versatile spazia dalla musica classica alla contemporanea, dall’improvvisazione radicale all’avant-rock ad una propria creazione musicale, crossover fra le sue esperienze accademiche e la scena più underground di musica elettronica. Dal 2019 si dedica alla creazione del suo primo progetto solista The Wharmerall, che comprende anche tastiere analogiche ed elettronica.

 

Nel 2020 esce il disco omonimo The Wharmerall per l’etichetta Pitch the Noise Records, accolto in maniera entusiastica dalla critica. Finora il lavoro è stato eseguito a Milano presso il Mudec, Salotto in Prova, Città Sonora, Unzalab, a Brescia (Spettro – Pan pan), a Piacenza (Festival Incò_ntemporanea), a Bergamo (Inascolto), a Torino (Galleria Giorgi) e a Berlino (Madame Claude).

Di formazione classica, studia chitarra classica con Paola Coppi presso la Scuola Civica Claudio Abbado, consegue il diploma al Conservatorio Verdi di Milano e successivamente ottiene con la lode il Master of Arts in Music Performance al Conservatorio della Svizzera Italiana sotto la guida di Massimo Laura.

Parallelamente studia chitarra elettrica per la musica contemporanea con Francesco Zago.

Molto presto si specializza nell’ambito della musica contemporanea classificandosi fra i primi posti in diversi concorsi internazionali dedicati come il Mecherini (PU) e il Luogi Nono (TO). Ha collaborando con vari Ensemble (Divertimento, Repertorio 0, Eutopia, Sinestesia, Fiarì, New Made). Suona regolarmente nelle rassegne dedicate ad esempio: Rebus, Festival 5 Giornate, Rondò (Milano); Festival Archipel (Ginevra, CH); Festival Soundscape (Maccagno); Le strade del suono (Genova); Festival Alterazioni (Lainate, Villa Litta).

E’ coautrice del progetto audio-visivo irid. con Andrea Carlotto e Andrea Tremolada. Il progetto è stato uno dei vincitori del bando Mitici della Fondazione Milano ed è andato in scena in Italia (OCA, Auditorium Lattuada, Pacta dei Teatri Rassegna pactaSOUNDzone (Milano), Bloom (Mezzago), Teatro S. Giorgio (Udine, stagione Contemporanea) e in Austria (Festival Limmitationes).

Nella veste di irid.so (irid.sounds) con Andrea Tremolada viene selezionata e partecipa alla residenza Interfaces a Nicosia (Cipro) in collaborazione con la European University of Cyprus. Progetto analogo è la performance Arianna… il suon de bei lamenti. Drammatizzazione sonora in quattro stazioni, omaggio psichedelico a Claudio Monteverdi che realizza con Laura Faoro, Elia Moretti, Mario Mariotti.

 

Altro progetto che la vede autrice è IN/ELEKTRA con la bassista Valentina Guidugli. Il duo ha all’attivo il disco Shimmering Behaviour uscito per l’etichetta inglese Industrial Coast. Come chitarrista elettrica collabora inoltre con il tastierista e compositore Massimo Giuntoli nel duo U-Gene.

Nel 2020 vince la residenza artistica Suoni e Visioni – Unarchive presso l’Archivio del Movimento Operaio e Democratico a Roma, durante la quale sonorizza un breve film di found footage al fianco del video artista Salvatore Insana. Ha lavorato più volte con l’Accademia del Teatro alla Scala di Milano suonando presso il Teatro alla Scala e altri importanti teatri d’opera in Italia, Oman e Russia. Inoltre ha preso parte alla prima esecuzione italiana di The Yellow Shark di Frank Zappa (Verbania, Teatro Il Maggiore).

Come chitarrista elettrica partecipa al musical Teen Dante prodotto dalla Radiotelevisione Svizzera.

Insegna chitarra classica ed elettrica in Italia e Svizzera. Porta la sua esperienza nella musica sperimentale con il corso da lei creato IMPROVISIONE: improvvisazione, sonorizzazione, soundtracking.
Ha tenuto seminari in importanti conservatori italiani.

 
AGGIORNAMENTI DALLA RESIDENZA DIGITALE

ENDECAMERON20 DIGITAL EDITION
© 2020 BY ENDECAMERON TEAM@ENDECAMERON.IT
INFORMATIVA PRIVACY | INFORMATIVA COOKIES

  • Instagram - Grigio Cerchio
  • Facebook - cerchio grigio
  • Twitter - cerchio grigio
  • YouTube - cerchio grigio