• Silvia De Gennaro

Il pensiero



La biblioteca è un luogo dove si viaggia nello spazio e nel tempo e insieme al cavallo non poteva mancare il cavaliere: il viaggiatore, il vagabondo

Il cavallo e il cavaliere costituiscono un’unica entità che rappresenta il “pensiero” racchiuso nella Stanza Dei Libri.

Il mio cavaliere ha le sembianze di Mercurio; dio della comunicazione, grande viaggiatore, principio della trasformazione, ma anche il dio dei ladri e dei bugiardi. Quindi è anche un dio amorale, perché il pensiero deve essere libero da preconcetti.

E’ un Mercurio contemporaneo, con laptop incorporato nell'armatura del cavallo e visore 3D per viaggiare anche nella dimensione virtuale.

16 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti