Artista | Tutti

Stanza del Limbo

Il Limbo è un anfiteatro, a gradini, opposto alla Stanza del Terapeuta, che veglia dentro le sue gabbie e con le sue maschere, il Limbo porta nel punto più basso del Castello, al di fuori degli spazi riservati ai pipistrelli. Un cuore profondo e intimo.

 

Questo cuore profondo si trova in un contesto di muratura e roccia irregolare che ha conservato una sua dimensione quasi primitiva. Questo spazio sotterraneo, discendente, si addosso alla grande cisterna della Corte Grande.

 

Quindi di nuovo qui, come altrove nel Castello, l’acqua preme e l’acqua è vicina al cuore di pietra del Castello. In questo luogo fatto per ascoltare e transitare, vivendo l’ambiguità di roccia e acqua che permea il Castello, c’è anche una scultura che viene dalla costa del Pacifico: una donna selvaggia, realizzata da un artista nativo nord americano morto da qualche anno. E questa donna selvaggia, la Tsunoqua, è li a gestire il passaggio tra il mondo acquatico e il mondo della terra.

Apertura della Stanza del Limbo | primo giorno di residenza Endecameron20, 17/7

ENDECAMERON20 DIGITAL EDITION
© 2020 BY ENDECAMERON TEAM@ENDECAMERON.IT
INFORMATIVA PRIVACY | INFORMATIVA COOKIES

  • Instagram - Grigio Cerchio
  • Facebook - cerchio grigio
  • Twitter - cerchio grigio
  • YouTube - cerchio grigio