• Silvia Cignoli

Nella stanza del Terapeuta il viaggio spazio-temporale continua

Ancora musiche dal passato in un ponte sonoro col presente si fondono in uno spazio a-temporale, sfumato ed aereo, per levarsi dentro, fuori, sopra e sotto la stanza del Terapeuta e le mura del castello. Il Terapeuta continua il suo viaggio e le sue domande.

24 visualizzazioni2 commenti

ENDECAMERON20 DIGITAL EDITION
© 2020 BY ENDECAMERON TEAM@ENDECAMERON.IT
INFORMATIVA PRIVACY | INFORMATIVA COOKIES

  • Instagram - Grigio Cerchio
  • Facebook - cerchio grigio
  • Twitter - cerchio grigio
  • YouTube - cerchio grigio