• francesca fini

Finissage | Stanza del Criminale | Marcantonio Lunardi

Aggiornato il: lug 31

27-7-2020 Allestimento Per questo lavoro abbiamo pensato ad un allestimento essenziale che si accorda con il sapore minimal del video di Lunardi e la sobrietà dello spazio. Un grande display, al centro della stanza, mostra il video in bianco e nero The perfect pandemic criminal. Il pubblico è invitato a sedere per terra, su cuscini rossi dove spiccano mascherine e guanti di lattice.

Marcantonio Lunardi - Stanza del Criminale - The perfect pandemic criminal Le leggi regolano la nostra vita sociale, i valori della democrazia, l'esercizio dei diritti di cittadinanza e molte altre cose.

Normalmente vengono prodotte dal parlamento per normare un preciso argomento.

Durante la pandemia sono stati emessi dei decreti legge che inseriti in un contesto di emergenza come quello generato dall’epidemia hanno modificato radicalmente il nostro comportamento.

Oltre alle leggi sono comparse all’orizzonte dei comportamenti censori generati soprattutto dalla paura che hanno portato molti cittadini a giudicare moralmente il comportamento di altri concittadini.

Questo progetto, che nasce dalla costruzione filmica di The perfect huoman (1967) di Jørgen Leth, rifletterà sui crimini pandemici cioè tutti quei gesti e quelle azioni che in periodo di pandemia sono stati considerati e lo sono tutt’oggi non adeguati alla convivenza tra cittadini per svariati motivi non ultimi quelli legati alla sicurezza sanitaria. Una narrazione videoartistica in bianco e nero che si sovrapporrà a quella antropologica diventando osservatori dei criminali pandemici.



ENDECAMERON20 DIGITAL EDITION
© 2020 BY ENDECAMERON TEAM@ENDECAMERON.IT
INFORMATIVA PRIVACY | INFORMATIVA COOKIES

  • Instagram - Grigio Cerchio
  • Facebook - cerchio grigio
  • Twitter - cerchio grigio
  • YouTube - cerchio grigio