Artista | VestAndPage

Stanza delle Parche

La Stanza delle Parche è un grande salone che costituisce il punto di passaggio obbligato tra lo scalone elicoidale che parte dalla Corte Grande e il lungo cannocchiale di ottanta metri che percorre tutto il piano nobile e le stanze affrescate. La sala è lo spazio più grande del Castello. Misura oltre duecentoventi metri quadri, con soffitti a nove metri di altezza, ed è affrescata su tutte le pareti. Questi affreschi degli inizi del ‘700 costituiscono uno spazio atipico, un vero e proprio panopticon: sulle pareti sono rappresentati, come su una grande vetrata trasparente virtuale, vari luoghi del feudo del marchesato di Rocca Sinibalda.

 

Il feudatario, il marchese di Rocca Sinibalda, poteva sedersi tranquillamente al centro della sala, e osservare i suoi feudi senza mai uscire, grazie a questa serie di schermi virtuali che gli consentivano di stare nella sua realtà senza mai entrarci fisicamente, che poi è anche una metafora perfetta del concetto di Castello. Questi affreschi rappresentano anche come era il Castello agli inizi del ‘700, con tutte le suo bocche da fuoco ancora intatte, e consente quindi un viaggio nel passato.

Apertura della Stanza delle Parche | quarto giorno di residenza Endecameron20, 20/7

ENDECAMERON20 DIGITAL EDITION
© 2020 BY ENDECAMERON TEAM@ENDECAMERON.IT
INFORMATIVA PRIVACY | INFORMATIVA COOKIES

  • Instagram - Grigio Cerchio
  • Facebook - cerchio grigio
  • Twitter - cerchio grigio
  • YouTube - cerchio grigio